Quando le temperature si alzano e l’umidità non dà tregua, acconciare i capelli diventa proprio una sfida impossibile. E al mare, dove la chioma viene messa ancora più alla prova, non rimane che optare per un raccolto. Ma con alcuni piccoli accorgimenti anche la più banale delle acconciature può diventare trendy ed elegante.

 

La treccia ad esempio è la pettinatura ideale per l’estate: semplice, pratica, chic e adatta ad ogni occasione. Negli ultimi anni la treccia si è reinventata diventando un vero e proprio must anche per le star che non hanno perso occasione di sfoggiarla, osandola addirittura al red carpet.

 

Particolarmente indicate per la spiaggia, le trecce particolari possono essere rinnovate durante la giornata giocando tra infiniti stili e accessori, diventando così le migliori alleate dell’estate.

 

  1. Treccia alla francese

 

Quando si pensa alle trecce particolari da sfoggiare al mare, la più nota è sicuramente la treccia alla francese. Questa classica acconciatura viene anche chiamata anche “treccia completa” perché sembra essere totalmente attaccata alla testa.

 

La treccia alla francese è adatta a tutte le ore della giornata. Al mattino in spiaggia si può portare sbarazzina con delle ciocche morbide, mentre con una veloce spruzzata di lacca si trasforma in un’acconciatura chic per la serata. Inoltre se intrecci i capelli da bagnati, al momento dello scioglimento otterrai una chioma morbida e ondulata come appena uscita dal parrucchiere.

In più questa particolare treccia si adatta perfettamente a tutte le lunghezze: chi ha i capelli lunghi può portarla lungo la schiena o fare uno chignon, ma anche chi ha i capelli corti riesce ad ottenere un ottimo risultato.

 

Realizzare una treccia alla francese è un gioco da ragazzi: parti raccogliendo tre piccole ciocche come nelle classiche trecce, cominciando però dalla sommità del capo. Le ciocche vanno poi alimentate da altri capelli man mano che si procede con l’acconciatura, fino ad arrivare alla conclusione della treccia. Fermala infine con l’accessorio più adatto.

Fonte: http://makeuptutorials.com/spring-2016-braided-hairstyles-makeup-tutorials/

 

  1. Treccia a corona

La treccia a corona è un’altra acconciatura perfetta per l’estate. Grazie al suo stile moderno e romantico è adatta alle occasioni un po’ più formali come ad esempio ad una cena in riva al mare o ad un pool party. Questo tipo di treccia però va benissimo anche in barca o in spiaggia perché permette di fare il bagno senza rovinare la pettinatura.

 

Questa treccia particolare è un po’ più difficile da realizzare e quindi potresti avere bisogno di un’amica. Dividi la chioma al centro e crea due sezioni. Parti  dalla nuca e inizia a intrecciare i capelli dall’interno verso l’esterno continuando intorno alla testa. Quando prima treccia sarà completata, fermala con un elastico e procedi con l’altro lato cominciando questa volta però dalla parte alta del capo. Fissa poi entrambe le trecce con delle forcine.
Se hai i capelli lunghi, puoi anche realizzare una sola treccia continua partendo da dietro l’orecchio e girando intorno alla testa. Per completare la treccia a corona con un tocco ancora più glamour, aggiungi dei fiori o dei fermagli.

 

 

Fonte: http://pizzocipriaebouquet.tumblr.com/image/145394154932

  1. Treccine Boho

 

Questa acconciatura è una delle ultime tendenze dell’estate 2017. Semplicissime da realizzare, queste trecce particolari sono perfette per un look hippie chic da sfoggiare ad una festa spiaggia o a un concerto all’aperto. Questo stile dà un tocco wild e asimmetrico a tutti i tipi di capigliature, anche le più corte. Sciogliendo poi le treccine a fine serata, i tuoi capelli rimarranno con un effetto wavy naturale.

 

Per realizzare le treccine boho, è sufficiente intrecciare tante piccole ciocche in modo disordinato lasciando slegata la chioma restante. Ferma poi le treccine con degli elastici della stessa tinta dei tuoi capelli per enfatizzare l’effetto selvaggio.

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/236x/65/2f/83/652f8301f3e8b53f6fee6c345b9190cd.jpg

 

 

 

 

 

5 commenti il 3 Trecce particolari da sfoggiare al mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *