Shopping

Angrila Wedding Shop

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Quante volte abbiamo parlato di matrimonio su questo blog? Un’infinità di volte! E continueremo a farlo, perché per come la vedo io il matrimonio tra due persone è il gesto d’amore più bello che esista al mondo.

Scegliere di condividere la tua vita per sempre con qualcuno è come donargli una parte di te che non avrai più indietro. E in fondo sono proprio questo le relazioni no?

Qualche settimana fa leggevo un articolo in cui si parlava di tutti gli amori che incontriamo nella nostra vita prima di trovare l’amore vero. C’è l’amore struggente che ti fa a pezzi, la storia più massacrante che vivrai nella tua vita. Poi c’è l’amore che ti aiuta a crescere, che ti spinge a migliorarti e ti sprona a diventare la persona che sei destinata ad essere ed infine c’è lui il grande amore quello che eri destinata ad incontrare.

Io fino ad ora ho incontrato tanti amori differenti ma tutti in un modo e nell’altro struggenti. Perché la realtà è ben diversa da quella che ci piace raccontare a parole. Se non ci amiamo noi per primi non ci sarà un’altra persona pronta a farlo al nostro posto. Nessuno ci darà valore se non siamo noi le prime a darcelo. Non esiste un principe azzurro che ti salverà esiste però quel principe azzurro che ti darà quel qualcosa in più nella tua vita. A me dicono di avere la sindrome della crocerossina, tutti casi disperati o sbagliati perché sento il dovere di salvarli.

In realtà se psicologicamente analizziamo questa cosa a fondo non si tratta di nessuna fase da crocerossina si tratta solo di una donna che non ha mai avuto troppa autostima di se fin da bambina. Era molto più facile scegliere la via semplice, chiusa in una bolla un po’ per mio volere un po’ per altri e questo non l’ha aiutata a crescere. Una donna che ha sempre scelto le situazioni sbagliate e le vie errate perché era quel brivido di adrenalina e scoperta che l’era mancato da sempre. Poi è arrivata quella relazione sbagliata e malata che l’ha spezzata. E da li ha dovuto ricostruirsi pezzo dopo pezzo. Si, ha scelto sempre casi patologici e persone che in un modo o nell’altro necessitavano di essere salvate, gli ha dato tutta se stessa e a sentirne alcuni si direbbe che li ha aiutati a crescere, migliorarsi e diventare persone migliori. Indietro la maggior parte delle volte non ha ricevuto nulla, neanche il rispetto. Ma perché scegliere questo tipo di relazioni che poi puntualmente la lasciavano con il cuore a pezzi? Perché vedeva in loro se stessa e si comportava con loro come avrebbe voluto che qualcuno facesse con lei, alla fine aspettava qualcuno che la salvasse da se stessa. Perché il problema se permettiamo a qualcuno di ferirci o di farci del male emotivamente non è quasi mai dall’altra parte ma sempre per causa nostra.

Solo nell’ultimo anno ho capito che il mio atteggiamento era sbagliato ed ho incominciato a cambiare, a crescere, a comportarmi come avrei dovuto fare dall’inizio. Certo ogni tanto si ricade nei vecchi schemi ma prima o poi la lezione si impara 🙂

Credo che chi ha detto che le persone con cui ci relazioniamo sono lo specchio di chi siamo, abbia pienamente ragione.

Arriverà l’amore? Assolutamente si! Arriverà per tutti prima o poi quella persona con cui condividere il nostro tutto.

Questo perchè le relazioni con le persone che incontriamo lungo il cammino della nostra vita mutano con noi, se una donna che vive la sindrome della crocerossina non si valorizza, non cresce, non migliora continuerà a vivere relazioni sbagliate. Se una donna è forte, ha fiducia in se stessa è pronta a vivere una relazione sana è quello che avrà.

E sono proprio le relazioni sane e giuste che meritano di arrivare al matrimonio. E quindi tornando a  parlare di matrimonio vi presento un nuovo sito Angrila uno shop dove poter acquistare abiti da sposa, per le damigelle, per le cerimonie, per le bambine dei fiori e tutti gli accessori di cui abbiamo bisogno.

Gli abiti da sposa li troviamo nella sezione wedding dress, ma vi mostro in particolare lace wedding dresses visto che il pizzo è il materiale che preferisco negli abiti da matrimonio:

Troviamo poi gli abiti da damigella nella sezione dedicata, in particolare vi mostro lilac bridesmaid dresses anche se qui in Italia non è molto diffusa questa tradizione sta pian piano prendendo piede sempre di più. E sono sempre di più le spose che scelgono di farsi accompagnare all’altare dalle amiche del cuore.

 

Infine flower girl dresses come non pensare anche alla bambina che terrà il nostro nastro all’uscita di casa? Anche lei ha bisogno del suo abito da principessa.

Mamma e scrittrice per amore e passione. Romana dalla nascita. Amante della moda e dell'arte in ogni sua forma.

Write A Comment