Il turbante torna anche quest’anno come uno degli accessori più trend di questa primavera/estate 2017.

 

Il turbante è uno degli accessori più antichi presenti nel mondo dell’hairstyle. Inizialmente il suo utilizzo non aveva niente a che vedere con mode e trend ma portava con se un significato ben diverso.

Fu introdotto in Persia dove veniva indossato solamente dagli uomini e rappresentava il ceto sociale d’appartenenza. Più il turbante era prezioso più era alto il ceto sociale al quale si apparteneva. Era considerato un vero e proprio pezzo della cultura persiana da tramandare di generazione in generazione.

Nell’antico oriente era un accessorio maschile ed era un simbolo di lutto.  Infatti veniva indossato alla morte improvvisa di una persona cara.

Ci vollero moltissimi anni prima che il turbante arrivasse nelle terre europee. La prima testimonianza del suo arrivo in Europa la troviamo intorno al 1600 nel famoso quadro  “La ragazza con l’orecchino di perla” ed era un simbolo di umiltà.

Da noi arrivò poi dritto in America e nelle colonie dove era indossato dalle donne afroamericane a simboleggiare la loro condizione disagiata rispetto alle altre caste sociali.

Per vederlo nel mondo della moda dobbiamo aspettare il 1920 quando lo stilista Paul Poiret  riuscì a dargli un impronta totalmente differente. Il turbante divenne un accessorio chic ed elegante e veniva indossato da attrici, nobili e celebrità dell’epoca unicamente donne.

Negli ultimi quasi 100 anni questo accessorio lo abbiamo visto entrare ed uscire dal mondo della moda continuamente, fino ad arrivare agli ultimi due o massimo tre anni in cui è diventato una costante.

Da molte continua ad essere l’accessorio preferito da utilizzare in spiaggia per proteggere i capelli ma tante altre scelgono invece di sfoggiarlo in altre occasioni. Si è cercato di non relegarlo più alla stagione estiva ma di ampliarlo a tutte le altre stagioni. Anche lo scorso inverno infatti era sulle passerelle dei più famosi stilisti. Come lo è stato nelle ultime sfilate viste sulla primavera/ estate dove diviene l’accessorio must have di ogni donna.

 

Il turbante quest’anno sarà invaso dai colori, dalle stampe più svariate e dalle forme più particolari senza togliere spazio ai modelli classici e alla tinta unità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

14 commenti il I turbanti

  1. Non sapevo un sacco di cose! Grazie della spiegazione e personalmente li amo in tutte le loro forme solo che non ho ancora imparato a come tenerli su, mi cadono sempre uffa! 🙁
    Bacione bellezza e buona giornata! :*
    Luna
    http.//www.fashionsnobber.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *